06/09/2018

IL FASCINO DELLA LETTERATURA

2018_09_06_035

«Sono in Italia, a un festival letterario in una piccola città del nord circondata da tre laghi e percorsa nel centro da un piccolo fiume… Ieri sera siamo andati a cena nel ristorante di Mantova in cui mangiò anche Virginia Woolf nel 1921». Poetessa e scrittrice canadese, Helen Humphreys torna a Mantova dopo aver raccontato la sua precedente partecipazione al Festival in Notturno, il romanzo dedicato al fratello. Nel suo ultimo libro, L'amuleto celeste, ricostruisce tra realtà e finzione la singolare storia di Megan Boyd, l'influente artigiana di esche per salmoni che godeva dell'amicizia e della stima della famiglia reale inglese. La incontra Simonetta Bitasi.
Con il sostegno dell'Ambasciata del Canada.

English version not available

Italiano
Inglese

1Luoghi collegati