07/09/2018

RADICI

2018_09_07_059

Minh Tran Huy è figlia di genitori vietnamiti fuggiti in Francia durante la guerra, redattrice del mensile Le Magazine Littéraire e Cavaliere delle Arti e delle Lettere. Conosciuta per La principessa e il pescatore e per La doppia vita di Anna Song, con il recente Viaggiatore suo malgrado dà voce a coloro che sono stati costretti ad abbandonare le proprie radici e il proprio paese per mettersi in viaggio verso una vita diversa, altrove. Personaggi noti, ma anche lo zio, la cugina e, soprattutto, il padre, con cui l'autrice instaura un dialogo in assenza e di cui tenta di rievocare la memoria e le origini, interrogandosi sull'identità e sulla condizione di chi subisce lo sradicamento dalla propria cultura di appartenenza. La incontra la giornalista e scrittrice Gaia Manzini.


L'evento 059 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma. Originariamente il suo svolgimento era previsto presso l'Aula Magna dell'Università.


 

English version not available

Italiano
Francese

1Luoghi collegati