Manzini, Gaia

Persona

Gaia Manzini al Festivaletteratura 2016 - ©Festivaletteratura

Gaia Manzini vive e lavora a Milano; ha scritto Nudo di famiglia (Fandango 2009, finalista Premio Chiara), La scomparsa di Lauren Armstrong (Fandango 2012, selezione Premio Strega), Diario di una mamma in pappa (Laterza 2014), Ultima la luce (Mondadori 2017). È tra gli autori del soggetto del film di Nanni Moretti Mia madre (2015); collabora con il Foglio e L'Espresso. Il suo ultimo romanzo si intitola Nessuna parola dice di noi ed è uscito a marzo 2021 per Bompiani.

(foto: © Festivaletteratura)

Gaia Manzini is the author of "Nudo di famiglia" (Premio Chiara finalist) and "La scomparsa di Lauren Armstrong" (chosen for the Premio Strega, Premio Rieti finalist). In 2014, she wrote "Diario di una mamma in pappa", a sentimental journey through the daring (and exciting) adventures of motherhood. She works with, and has worked with, "Nuovi Argomenti", "l'Unità", "D di Repubblica" and the "Treccani" portal. Her stories have appeared in "la Repubblica", "IL Magazine-Il Sole 24 Ore", "Flair", "Nuovi Argomenti" and in some collections, including "Pensiero madre" (2016). She is one of the three authors of the subject of "Mia madre", a film by Nanni Moretti presented at the 68th Festival di Cannes. Her most recent novel, "Ultima la luce", was released by Mondadori in 2017.

(photo: © Festivaletteratura)

Bibliografia

Nudo di famiglia, Fandango Libri, 2009

La scomparsa di Lauren Armstrong, Fandango Libri, 2011

Diario di una mamma in pappa, Laterza, 2014

Ultima la luce, Mondadori, 2017

Nessuna parola dice di noi, Bompiani, 2021

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana

13Eventi correlati

13Audio correlati