07/09/2018

LA POESIA CHE ALLE ALTRE NON SOMIGLIA

2018_09_07_087

Il lavoro di Tomaso Kemeny, artista poliedrico e tra le voci più originali della poesia contemporanea, esplora le contaminazioni tra la prosa, la poesia visiva e il teatro, e diventa portavoce di quell'«arte che si fa azione» così cara al movimento mitomodernista, del quale lo stesso Kemeny è fondatore: una ricerca continua del senso della parola e della sua sonorità, che si è sviluppata nel corso di una carriera riconosciuta a livello nazionale e internazionale. Lo incontra il critico letterario e scrittore Antonio Prete.

English version not available

Italiano

1Persone correlate

1Luoghi collegati