[VUOTO]

Capelli blu, orecchie a punta, occhi viola: grazie alle appassionanti avventure di Nihal, l'intrepida guerriera del popolo degli elfi, Licia Troisi si è imposta come la scrittrice fantasy italiana più letta al mondo. Astrofisica di formazione ma animata da una precocissima vocazione alla scrittura, l'autrice delle Cronache del Mondo Emerso ha coraggiosamente scelto un genere poco frequentato, se non addirittura snobbato dalla nostra letteratura. Sotto la superficie di duelli all'ultimo sangue, passioni vibranti, creature mostruose, i suoi romanzi lasciano trasparire questioni di stringente attualità: la rappresentazione e la quotidianità della guerra, il disastro ambientale, o persino la vita nelle periferie romane, come nell'urban fantasy Pandora. Del processo creativo ama soprattutto "l'ultima lettura, quella che pone fine a tutto. Lì sai che sei arrivata in fondo, che il libro e la storia esistono: tu hai fatto il possibile, il destino della tua storia non è più in mano tua e passa ai lettori". La intervistano, da veri draghi, i ragazzi di blurandevù.

1Persone correlate

1Luoghi collegati

1Enti correlati