06/09/2019

CHE COSA CI RACCONTA L’ARTE CRISTIANA

2019_09_06_072

Può sembrare strano che uno dei più noti scrittori tedeschi, di fede islamica e origine iraniana, si imbarchi in un viaggio di esplorazione nel mondo dell'arte cristiana. Eppure Navid Kermani, orientalista e romanziere celebre per la sua attività come mediatore tra religioni, ha intrapreso da tempo un percorso di analisi che getta uno sguardo nuovo su alcuni capolavori della storia dell'arte e che passa per la croce e la risurrezione, da Caino fino a San Francesco, dalle antiche icone a Caravaggio e al Veronese. Lo stupore e la bellezza è il prodotto di questo studio affascinante, che spesso con ironia e brutale onestà si sofferma sulla lettura psicologica dei volti, analizzando i topoi che nel corso dei secoli si sono affermati nella produzione artistica facendo emergere significati imprevisti. La bellezza può e deve essere punto di incontro per valorizzare il dialogo tra le culture. Lo incontra lo scrittore Francesco M. Cataluccio.
L'autore parlerà in tedesco. Interpretazione consecutiva in italiano.


L'evento 072 è stato annullato.



 

English version not available

1Luoghi collegati