MONDI SEPARATI DENTRO LE CITTÀ

Tra i massimi esperti di mondo arabo in Europa e storia del Medio Oriente, il politologo Gilles Kepel da tempo analizza le principali sollevazioni che hanno scosso il Nordafrica negli ultimi decenni, dalla guerra dello Yom Kippur fino alle rivolte in Tunisia e Siria, e che attraverso conseguenze economiche e fenomeni migratori continuano tuttora a gettare benzina sul fuoco dei populismi e dei movimenti di estrema destra. Dialogando insieme alla giornalista Azzurra Meringolo, l'autore del recente Uscire dal caos parlerà degli esiti delle primavere arabe, di trasformazioni del jihadismo, delle scelte politiche che ci attendono e del perché il Mediterraneo sia un ponte indissolubile tra due realtà. "Ma il ponte non è un oggetto per se stesso. Il ponte parte da un punto per arrivare ad un altro [...] la questione è definire il punto di arrivo."
L'incontro si terrà in italiano.

1Luoghi collegati

1Enti correlati