11/09/2020 - Profezie

PROFEZIE

2020_09_11_303

Le crisi ci sorprendono, ma non giungono mai inaspettate. Generalmente non portano con sé nuove idee e soluzioni. Ci costringono tuttavia a stravolgere le nostre priorità, e ad accelerare alcuni dei processi in atto. Di fronte alle città immobili, ridotte a scenografiche rappresentazioni di un mondo scomparso, possiamo domandarci cosa fare, ma prima ancora dovremmo chiederci perché, e per chi dovremmo "ricostruire".

English version not available

Italiano

1Persone correlate

1Luoghi collegati

2Rassegne e temi correlati