09/09/2021

S’ALZAVA PER LA DIMORA QUEL PIANTO

2021_09_09_046

«L'altra notte ti ho sognato. Son passati quarant'anni eppure tu ne avevi sempre venti. Ed eri bello come un giglio tra i rovi e ridevi e io bambino tornavo a ridere con te». Ci sono affetti recisi da ideologie di morte che neppure il flusso della storia, con il suo carico di menzogne e convitati di pietra, riesce a cancellare. Giuseppe Culicchia (Il tempo di vivere con te) ha cercato a lungo le parole da scrivere al cugino più amato, Walter Alasia, sparato a Sesto San Giovanni, la “Stalingrado d'Italia", in una fredda mattina del 1976. Giorgio Bazzega aveva due anni e mezzo quando suo padre Sergio, maresciallo dell'Antiterrorismo, cadde insieme al vicequestore Vittorio Padovani nello scontro a fuoco con il giovane brigatista. La tragica notte della Repubblica che fu l'Italia degli anni '70, per molti scampati è stata la lunga e difficile elaborazione di un lutto. Come darne memoria? Nicolò Porcelluzzi, curatore del podcast La bomba in testa, tesserà il filo di due testimonianze legate a una stagione spietata, attraverso ricordi che avrebbero potuto raccontare una storia – e un Paese – diversi.

 

English version not available

Italiano

1Luoghi collegati