11/09/2022 - lavagne

lavagne – materie prime

La cellulosa è la materia prima fondamentale di cui è composta la carta utilizzata per i giornali, le riviste e i libri. È estratta dal legno degli alberi, trasformata in una pasta e mescolata all'acqua nelle cartiere. L'Italia ne utilizza in gran quantità, ma la importa al 100% dalle foreste scandinave o del Sudamerica. Il giornalista Angelo Mastrandrea spiega come e perché negli ultimi due anni le cartiere abbiano convertito la produzione dalle carte per giornali al cartone per imballaggi, e come la guerra in Ucraina abbia creato dei blocchi nelle forniture e fatto impennare i costi, provocando una crisi di produzione proprio mentre in Italia le vendite di libri cartacei risalivano.

Lo scoppio del conflitto in Ucraina ha reso ancora più evidente la nostra pressoché totale dipendenza dalle forniture estere per le risorse necessarie per la produzione di molti beni di uso comune (il pane, la carta, le apparecchiature tecnologiche, e altri ancora). Con questa serie di lavagne abbiamo cercato di indagare origini, sistemi di produzioni e di estrazione, implicazioni sociali, ambientali e geopolitiche dello sfruttamento e del commercio di alcune delle materie prime di cui più si sta parlando.

1Persone correlate

1Luoghi collegati

1Enti correlati