Bettin, Gian Franco

Persona

Gianfranco Bettin al Festivaletteratura - ©Festivaletteratura

Gianfranco Bettin, veneziano, ha lavorato a lungo nel campo della ricerca e degli studi politico-sociali. Scrive su alcuni quotidiani e riviste. Tra i fondatori dei Verdi italiani, attualmente è prosindaco del comune di Venezia. Scrive opere di narrativa e saggistica.

Born in Venice, he worked for "L'Unità", the A.G.L. weekly magazines group and the monthly magazine "Linea d'ombra". He also worked as a town-councillor at the Venice Town-Hall.

Bibliografia

"Nemmeno il destino", Feltrinelli, 1996 (2004)
"Laguna mondo. Conversazione con Renzo Franzin", Nuova Dimensione, 1997
"Sconfinare. Il nord-est che non c'è" con Romolo Bugaro e Mauro Covacich, Fernandel, 1999
"La strage. Piazza Fontana. Verità e memoria" con Maurizio Dianese, Feltrinelli, 2002
"Qualcosa che brucia", Baldini Castoldi & Dalai, 2003
"Petrolkiller" con Maurizio Dianese (in appendice: i documenti segreti delle aziende chimiche), Feltrinelli, 2002
"Nebulosa del boomerang", Feltrinelli, 2004
"Il clima è fuori dai gangheri", Nottetempo, 2004
"Comparing european societies" con Ettore Recchi, Monduzzi, 2005