Comencini, Cristina

Persona

Cristina Comencini, regista, sceneggiatrice e scrittrice, è nata a Roma nel 1956. Figlia del cineasta Luigi, ha iniziato la sua carriera cinematografica lavorando diretta dal padre nel 1969 in "Infanzia, vocazione e prime esperienze di Giacomo Casanova, veneziano"; ha collaborato a lungo con il padre come sceneggiatrice. Dopo la laurea in Economia e Commercio nel 1989 firma, con Federico Caffè, il suo primo film "Zoo", con la debuttante Asia Argento, cui seguono "I divertimenti della vita privata" (1990) e "La fine è nota" (1992). Nel 1995 ha firmato la trasposizione cinematografica del best-seller di Susanna Tamaro "Va' dove ti porta il cuore", ma è con la commedia amara "Matrimoni" (1998) che arriva il grande successo. Cristina Comencini è anche una apprezzata scrittrice di romanzi, e dopo "Il più bel giorno della mia vita" (2001) ha portato sullo schermo con successo il suo romanzo "La bestia nel cuore" nel 2005. Nel 2006 ha esordito nella regia teatrale con la messinscena di un suo testo, "Due partite".

English version not available

Bibliografia

"Le pagine strappate", Feltrinelli, 1991
"Passione di famiglia", Feltrinelli, 1994
"Il cappotto del turco", Feltrinelli, 1997
"Matrioska", Feltrinelli, 2002
"La bestia nel cuore", Feltrinelli, 2004
"Due partite", Feltrinelli, 2006
"L'illusione del bene", Feltrinelli, 2007