Veličković , Duan

Persona

Nato a Belgrado nel 1947, Duan Veličković è scrittore, giornalista ed editore. La sua carriera letteraria inizia precocemente a 17 anni quando, sotto lo pseudonimo di Dick Wellington, scrive settimanalmente racconti gialli per uno dei più popolari giornali della sera jugoslavi. Di formazione filosofica, nel 1980 entra nella redazione del settimanale di attualità politica "NIN" e, contemporaneamente, cura per una piccola casa editrice la collana "Literature in Exile" nella quale vengono pubblicate le opere di scrittori russi dissidenti. Diventa direttore di "NIN" nel 1993 e lo rimane fino al 1997, anno in cui viene licenziato a seguito delle pressioni politiche del regime di Miloević. Nel 1998 decide di lanciare una propria rivista di approfondimento letterario, "Biblioteka Alexandria", uscita la prima volta come inserto del settimanale "Vreme" e poi edita dalla casa editrice Alexandria Press, fondata dallo stesso Veličković. Dal 2002 l'Alexandria Press produce anche film sperimentali raccolti nella collana "Book & Movies". Autore di saggi di approfondimento politico e filosofico, Veličković ha al suo attivo numerosi romanzi e racconti tradotti in diverse lingue. In Italia è recentemente stato pubblicato "Serbia Hardcore" (Zandonai 2008), in cui sono confluiti "Amor Mundi" e "Portofino", racconti e storie autobiografiche ambientate nel periodo della guerra civile jugoslava. Attualmente Duan Veličković vive e lavora a Belgrado.

Born in Belgrade in 1947, Veličković Duan is a writer, a journalist and a publisher. His literary carrer started very early when just 17, under the pen-name of Dick Wellington, he wrote weekly detective stories for one of Yugoslavia's most popular evening newspapers. With a philosophy background, in 1980 he started working in the editorial office of the current affairs weekly "NIN", editing at the same time for a small publishing house the series "Literature in exile", writings by Russian dissident authors. In 1993, he became chief editor of "NIN" but in 1997 he was fired due to the political pressure by Miloević regime. In 1998, he decided to launch his own in-depth literary magazine "Biblioteka Alexandria", published for the first time as a supplement in the weekly "Vreme" and then published by the publishing house Alexandria Press that he founded. Since 2002, Alexandria Press has also produced experimental movies collected in the series "Book and Movies". Author of in-depth essays on philosophy and politics, Veličković has written several novels and short stories translated into may languages. His "Serbia Hardcore" (Zandonai 2008) has recently been published in Italy. It is a collection of authobiographical stories during Yugoslavia's civil war, which had already appeared in his "Amor Mundi" and "Portofino". Duan Veličković lives and works in Belgrade.

Bibliografia

"Serbia Hardcore", Zandonai, 2008.