Tabucchi, Antonio

Persona

Antonio Tabucchi è nato a Pisa nel 1943. E' stato docente di Lingua e Letteratura Portoghese all'Università di Siena ed è considerato una delle voci più rappresentative della letteratura europea. Autore di romanzi, racconti, saggi, testi teatrali, i suoi libri sono tradotti in oltre trenta lingue, comprese quelle più lontane come il turco, il cinese, il giapponese, il kurdo. Nel 1975 pubblica il suo primo romanzo, "Piazza d'Italia", a cui fanno seguito altri importanti lavori, come "Il gioco del rovescio" (1981), "Donna di Porto Pim" (1983), "Notturno indiano" (1984), "Piccoli equivoci senza importanza" (1985), "Requiem" (1992), "Sostiene Pereira" (1994), "La testa perduta di Damasceno Monteiro" (1997). Nel 1999 pubblica il reportage "Gli zingari e il Rinascimento". Profondo studioso di letteratura portoghese, ha il merito di aver curato e tradotto l'edizione italiana dell'opera di Fernando Pessoa e le poesie di Carlos Drummond de Andrade. La sua attività di scrittore è contraddistinta da numerosi riconoscimenti tra i quali il Premio Viareggio-Rèpaci, il Premio Campiello, il Premio Medicis Etranger, il Premio Jean Monet, il Premio europeo di Letteratura, il Prix Européen de la Littérature in Francia, l'Aristeion in Grecia, il Nossack dell'Accademia Leibniz in Germania, l'Europäischer Staatspreis in Austria e il Premio Hidalgo in Spagna. Diverse sue opere diventano lavori cinematografici: Alain Corneau firma la regia di "Notturno indiano"; Massimo Guglielmi di "Rebus", tratto dal racconto omonimo di "Piccoli equivoci senza importanza" e interpretato da Charlotte Rampling e Fabrizio Bentivoglio; Alain Tanner firma "Requiem" e Roberto Faenza "Sostiene Pereira", che vede una delle ultime interpretazioni di Marcello Mastroianni. Anche il teatro italiano e straniero attinge alle sue opere e dall'unica pubblicazione teatrale, "I dialoghi mancati" (1988), per numerosi allestimenti scenici. Antonio Tabucchi si è spento a Lisbona il 25 marzo 2012.

Antonio Tabucchi was born in Pisa in 1943. He is currently Professor of Portuguese Language and Literature at Siena University and he is considered one of the most representative figures of European literature. The author of novels, stories, essays, theatre plays, his books have been translated into more than thirty languages, including the more exotic ones such as Turkish, Chinese, Japanese and Kurdish. In 1975 he published his first novel "Piazza d'Italia", followed by other important works such as "Il gioco del rovescio" (1981), "Donna di Porto Pim" (1983), "Indian Nocturne" (1984), "Little Misunderstandings of no Importance" (1985), "Requiem" (1992), "Declares Pereira" (1994), "The Missing Head of Damasceno Monteiro" (1997). In 1999 he published a report "Gli zingari e il Rinascimento" [Gypsies and the Renaissance]. A fervid connoisseur of Portuguese Literature, he has the merit of having edited and translated into Italian Ferdinando Pessoa's work and Carlos Drummond de Andrade's poems. His activity as a writer has won him many awards including Viareggio-Rèpaci Prize, Campiello Prize, Medicis Etranger Prize, Jean Monet Prize, Literature European Prize, the Prix Européen de la Littérature in France, the Aristeion in Greece, the Leibniz Academy Nossack Prize in Germany, the Europäischer Staatspreis in Austria and the Hidalgo Prize in Spain. Many of his works have been adapted for the cinema: "Indian Nocturne" directed by Alain Corneau, "Rebus" directed by Massimo Guglielmi adapted from the homonymous novel "Little Misunderstandings of no Importance" and interpreted by Charlotte Rampling and Fabrizio Bentivoglio, "Requiem" directed by Alain Tanner and "Declares Pereira" directed by Roberto Faenza featuring one of the last appearances of Marcello Mastroianni. The international and Italian theatre too draws on his work and on his only one theatre publication "I dialoghi mancati" (1988) for several productions. Antonio Tabucchi died in Lisbona on 25th March 2012.

Bibliografia

"Piazza d'Italia", Bompiani, 1975
"Il teatro portoghese del dopoguerra. Trent'anni di censura", Abete, 1976
"Il piccolo naviglio", Mondadori, 1978
"Il gioco del rovescio", Il Saggiatore, 1981
"Donna di Porto Pim e altre storie", Sellerio, 1983
"Notturno indiano", Sellerio, 1984
"Piccoli equivoci senza importanza", Feltrinelli, 1985
"Il filo dell'orizzonte", Feltrinelli, 1986
"I volatili del Beato Angelico", Sellerio, 1987
"I dialoghi mancati", Feltrinelli, 1988
"Un baule pieno di gente. Scritti su Fernando Pessoa", Feltrinelli, 1990
"L'angelo nero", Feltrinelli, 1991
"Sogni di sogni", Sellerio, 1992
"Requiem. Un'allucinazione", Feltrinelli, 1992
"Il gioco del rovescio e altri racconti", CLUB, 1992
"Piazza d'Italia. Favola popolare in tre tempi, un epilogo e un'appendice", Feltrinelli, 1993
"Sostiene Pereira", Feltrinelli, 1994
"La testa perduta di Damasceno Monteiro", Feltrinelli, 1997
"Marconi, se ben mi ricordo. Una pièce radiofonica", ERI, 1997
"La gastrite di Platone", Sellerio, 1998
"Gli zingari e il Rinascimento. Vivere da rom a Firenze", Librerie Feltrinelli, 1999
"Si sta facendo sempre più tardi", Feltrinelli, 2001
"Autobiografie altrui", Feltrinelli, 2003
"Tristano muore", Feltrinelli, 2004
"Brescia Piazza della Loggia 28 maggio 1974-2004", con G. D'Elia e G. Zorio, Fondazione Edizioni L'Obliquo, 2004
"Racconti", Feltrinelli, 2005
"L'oca al passo. Notizie dal buio che stiamo attraversando", Feltrinelli, 2006

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana