Scateni, Stefania

Persona

Stefania Scateni è nata a Città di Castello nel 1959 e vive a Roma dal 1979. Psicoterapeuta di formazione, dalla metà degli anni Ottanta inizia a lavorare su quotidiani, riviste e in radio (Radiotre), e diventa giornalista a "L'Unità". Dal 2001 dirige "Orizzonti", le pagine culturali della nuova "Unità". Si interessa alle nuove tendenze della letteratura, alla psicoanalisi e all'infanzia, come mostrano i suoi interventi comparsi in vari libri (tra gli ultimi, "La frantumaglia" di Elena Ferrante; "Prendimi l'anima. Il caso Sabina Spielrein" e "Microbi" di Manuela Trinci). Ha curato l'antologia di scrittori italiani "Le finestre sul cortile" e nel 2002, con Beppe Sebaste, il pamphlet "Non siamo in vendita". Nel 2006 ha curato "Periferie. Viaggio ai margini delle città" (Laterza).

English version not available

Bibliografia

"Non siamo in vendita. Voci contro il regime", Arcana, 2002
"Le finestre sul cortile. Frammenti d'Italia in 49 racconti", (a cura di), Quiritta, 2005
"Periferie. Viaggio ai margini delle città" (a cura di), Laterza, 2006