Riddell, Chris

Persona

Nato in Sudafrica nel 1962, Chris Riddell è un affermato illustratore inglese. Figlio di un vicario, dichiara di aver iniziato a disegnare per ingannare il tempo durante i sermoni del padre per lui troppo noiosi. Incoraggiato dalla madre e ispirato dal celebre illustratore di Lewis Carroll John Tenniel ha già al suo attivo più di 100 libri per ragazzi e una collaborazione settimanale con il quotidiano "Observer" per il quale disegna una striscia di satira politica la domenica. A quattro mani con lo scrittore Paul Stewart nel 1998 dà inizio alla saga di "The Edge Chronicles"; nel 2002 e nel 2004 riceve il Kate Greenway Medal rispettivamente per "Pirate Diary", scritto da Richard Platt, e Jonathan Swift's "Gulliver", oltre a ben sette Nestlè Smarties Book Prize l'ultimo dei quali per "Ottoline and The Yellow Cat" nel 2007. Chris Riddell cura anche una rubrica su "Literary Review" intitolata "Illustration for Unwritten Books", disegni poi raccolti e pubblicati sottoforma di libro con il titolo "The Da Vinci Cod and Other Illustration to Unwritten Books".

English version not available

Bibliografia

"Cronache dal bordo", Mondadori, 2000
"Cronache dell'ombra", Mondadori, 2003
"Playpus e il giorno fortunato", AER, 2003
"Verso le terre del margine", Mondadori, 2004
"Ottoline e la gatta gialla", Il Castoro, 2008
"Ottoline va a scuola", Il Castoro, 2009
Miguel de Cervantes, "Don Chisciotte", con Martin Jenkins, Il Castoro, 2009
"Gigio Folgore, inventore", Il Castoro, 2010
"Ottoline al mare", Il Castoro, 2010