Ruotolo, Elisa

Persona

Elisa Ruotolo al Festivaletteratura 2010 - ©Festivaletteratura

Elisa Ruotolo è nata nel 1975 a Santa Maria a Vico, in provincia di Caserta, dove vive tuttora. È laureata in Lettere Classiche e insegna in una scuola superiore. Ha pubblicato racconti in due antologie. "Ho rubato la pioggia" è il suo primo libro, vincitore del Premio 'Renato Fucini' e finalista al Premio Carlo Cocito 2010. Si tratta di una raccolta di tre racconti in cui l'autrice descrive la provincia del sud, fatta di superstizioni e silenzi, accompagnati del lento scorrere del tempo. La consacrazione definitiva avviene grazie al romanzo "Ovunque, proteggici", finalista al Premio Strega 2014, una saga familiare che ruota intorno a un misterioso delitto e al tentativo di riannodare i fili e i destini di un'epoca remota.

Elisa Ruotolo was born in 1975 in Santa Maria a Vico, Caserta, where she currently lives. She gruaduated in Classical Studies and teaches in a high school. She published two short stories in two anthologies. "Ho rubato la pioggia" is her first book, Renato Fucini' prize winner and finalist for Carlo Cocito prize in 2010. It is a collection of three stories where the author tells of the provincial situation in the south, with its superstition and silence, where time goes very slowly. Her consolidation comes with the novel "Ovunque, proteggici" Strega prize finalist in 2014, a family saga revolving around a mysterious murder in an attempt to make sense of various fates in a long gone time.

Bibliografia

"Un posto al sud", in AA.VV, "Quote rosa. Donne, politica e società nei racconti delle ragazze italiane", Fernandel, 2007
"Ho rubato la pioggia", Nottetempo, 2010
"Ovunque, proteggici", Nottetempo, 2014