Nerozzi, Gianfranco

Persona

Gianfranco Nerozzi è nato a Bologna nel 1957, dove vive e lavora. È passato attraverso numerose esperienze artistiche, fra cui la pittura e la musica. Autore e compositore, ha militato per più di dieci anni in un gruppo rock dell'area bolognese. Appassionato di culture orientali, pratica lui stesso di diverse discipline di combattimento. A parte tutto ciò lavora nella pubblica amministrazione. Nel 1990 entra tra i finalisti del premio Tolkien con il racconto "In fondo al nero" e nel 1991 pubblica il suo primo romanzo, lo splatterpunk "Ultima pelle", con lo pseudonimo di Frank J. Crawford per conto della Eden edizioni. Nel 1992 si classifica secondo al XII Premio Tolkien con il romanzo "Cry Fly" ed entra a far parte della World SF, l'associazione internazionale che riunisce i professionisti che lavorano nel campo del Fantastico. Nel 1993, una versione riveduta e ampliata di quella sua prima storia d'esordio esce come "Le bocche del buio". Molti suoi racconti dell'orrore sono apparsi su diverse pubblicazioni: "Achab", "Eternauta" e "Diesel". Nel 2001 vince il Premio Tedeschi con il libro "Cuori Perduti". Tra i fondatori della rivista letteraria su Internet "Incubatoio 16", ha partecipato a numerose antologie tra cui "Sospeso" (L'Entronauta, 1994) e "Inverno Giallo" (Mondadori), "Incubi" (Baldini e Castoldi, a cura di Raul Montanari, 2007) e "Anime nere" (Mondadori, a cura di Alan D. Altier, 2007).

Gianfranco Nerozzi was born in 1957 in Bologna where he lives and works. He has experimented with various art forms including painting and music. An author and composer, he played with a rock band in the Bologna area for over ten years. A lover of Oriental culture, he practices several combat disciplines. In 1990, he was shortlisted for the Tolkien Prize with his "In fondo al nero" [At Bottomof Black] and in 1991 he published his first splatterpunk novel "Ultima pelle" [Last Skin] under the pen name of Frank J. Crawford with Eden Publishers. In 1992 he came second at the 12th Tolkien Prize with his novel "Cry Fly" and became a member of the World SF, the international association of fantasy authors. In 1993, an edited, updated and enlarged version of his debut story was published entitled "Le bocche del buio" [Mouths of Darkness]. Many of his horror stories have been published in several magazines including "Achab", "Eternauta" and "Diesel". He won the prize Tedeschi in 2001, with his "Cuori perduti". A co-founder of the literary magazine Internet "Incubatoio 16", his works have been included in many anthologies such as "Sospeso" (L'Entronauta), "Inverno Giallo" (Mondadori), "Incubi" (Baldini e Castoldi, a cura di Raul Montanari, 2007) e "Anime nere" (Mondadori, a cura di Alan D. Altier, 2007).

Bibliografia

"Ultima pelle", Eden, 1991
"Cry Fly", 1992
"Le bocche del buio", Polistampa, 1992
"L'urlo della mosca", Addictions, 1999
"Una notte troppo nera", Disney Libri, 2000
"Ogni respiro che fai", Adnkronos, 2000
"Prima dell'urlo", Addictions, 2000
"Immagini collaterali", Addictions-Magenes Editoriale, 2003
"Genia", Flaccovio Dario, 2004
"Resurrectum", Dario Flaccovio, 2006
"La creta oscura", Mondadori, 2007
"Il cerchio muto", Nord, 2009