Gilberti, Fausto

Persona

Fausto Gilberti al Festivaletteratura 2016 - ©Festivaletteratura

Fausto Gilberti vive e lavora a Brescia. Pittore e illustratore, ha studiato a Milano all'Accademia di Belle Arti di Brera e ha iniziato a esporre le proprie opere alla fine agli anni Novanta. Le sue creazioni sono figure ridotte al minimo, personaggi stilizzati con occhi grandi e stralunati che si stagliano su fogli bianchi dall'ambientazione quasi sempre indefinita. Come artista, Gilberti ama profondamente il disegno in quanto si realizza in una dimensione intima che tanto assomiglia a quella della scrittura: la musica, la storia dell'arte e il cinema, uniti a spassose rivisitazioni di personaggi fiabeschi (L'orco che mangiava i bambini), sono una costante dei suoi lavori. Vincitore del Premio Acacia 2004 e del Premio Cairo 2007, ha all'attivo un centinaio di mostre tra personali e collettive, sia in Italia e all'estero. Nel 2011 ha pubblicato Rockstars, una personale storia del rock dalle origini ai giorni nostri, ripubblicata nel 2016 con molti nuovi disegni. Tra il 2014 e il 2019 ha realizzato una serie di biografie illustrate di alcuni dei massimi artisti del Novecento (Piero Manzoni, Jackson Pollock, Yves Klein, Marcel Duchamp, Lucio Fontana, Yayoi Kusama) e una bizzarra galleria di prodigi circensi piena di tenerezza dal titolo Il circo del nano e della donna barbuta (2018). Nel 2019 ha firmato insieme a Davide Longo La montagna pirata, di prossima uscita.

(foto: © Festivaletteratura)

Fausto Gilberti lives and works in Brescia. A painter and illustrator, he studied at the Academy of Fine Arts in Brera, Milan and has been exhibiting his works since the late 1990s. His images are figures reduced to a minimum - little thin men with huge, wide open eyes which stand out on the white paper, the setting almost always undefined. As an artist he loves drawings as they are created in an intimate way just like writing: music, art history and cinema, combined with ironic reinterpretations of fairy tale characters ("L'orco che mangiava i bambini"), are constant themes in his works. Winner of the Acacia Award in 2004 and the Cairo Award in 2007, his works have been displayed in over 100 exhibitions, personal as well as collective, in Italy and abroad. He released "Rockstars" in 2011, a personal history of rock from its beginnings until the present day; between 2014 and 2016, he has created a series of illustrated biographies of some of the greatest artists of the 20th century ("Marcel Duchamp", "Jackson Pollock", "Yves Klein" and "Piero Manzoni"). (photo: © Festivaletteratura)

Bibliografia

Mister Dildo, Petra, 2004

Paolo Nori, Esattamente il contrario, con illustrazioni di Fausto Gilberti, Drago, 2010

Just a little bit dark, Gli Ori, 2010

Rockstars, Corraini, 2011

L'orco che mangiava i bambini, Corraini, 2012

Bianca, Corraini, 2013

Ciao, come stai?, con Silvia Azzali e Roberta De Togni, Corraini, 2014

Piero Manzoni, Corraini, 2014

Jackson Pollock, Corraini, 2015 (2017)

Yves Klein, Corraini, 2015

Lucio Fontana, Corraini, 2016

Marcel Duchamp, Corraini, 2016

Rockstars [reloaded], Corraini, 2016

Il circo del nano e della donna barbuta, Corraini, 2018

Yayoi Kusama, Corraini, 2019

La montagna pirata, con Davide Longo, Corraini, 2019 (in uscita)