Piccolo, Ottavia

Persona

Piccolo Ottavia al Festivaletteratura 2012- ©Festivaletteratura

Ottavia Piccolo è una doppiatrice e attrice italiana di cinema e teatro. Nata a Bolzano, inizia giovanissima a calcare il palcoscenico: a 10 anni è Helen, la protagonista di "Anna dei miracoli" di William Gibson per la regia di Luigi Squarzina. Approfondisce la sua formazione artistica comparendo in televisione ne "Le notti bianche di Dostoevskij". Anche l'esordio cinematografico è importante: sarà una delle figlie del Principe di Salina ne "Il Gattopardo" di Luchino Visconti (1963). Nel 1964 conosce Giorgio Strehler, che la dirige ne "Le baruffe chiozzotte" e più tardi nel "Re Lear" shakespeariano. Altri suoi maestri saranno, per il teatro, Luca Ronconi e per il cinema, Mauro Bolognini. Dopo molti anni di assenza torna al cinema per interpretare "La famiglia" (Ettore Scola, 1987) e subito dopo, accanto ad Alessandro Haber, è una madre che soffre per la sparizione di un figlio pasticcione e turbolento in "Da grande" (1987), diretto da Franco Amurri. Negli anni Novanta e Duemila è particolarmente attiva in televisione. Gli ultimi impegni cinematografici risalgono ai film "Tu la conosci Claudia?" (2004) e "Il grande sogno" di Michele Placido (2009).

Ottavia Piccolo is an Italian dubber and actress both for cinema and theatre. Born in Bolzano, she started acting at a very young age: when she was 10 she was Helen in "The Miracle Worker" by William Gibson directed by Luigi Squarzina. She perfected her artistic training appearing on the small screen in "White Nights" by Dostoevskij". She made her debut in the cinema as one of Prince of Salina's daughters in "The Leopard" by Luchino Visconti (1963). In 1964 she met Giorgio Strehler who directed her in "Brawling in Chioggia" and later in "King Lear" by Shakespeare. Directors Luca Ronconi and Mauro Bolognini also worked with her. After many years away from the scene she came back with "La famiglia by Ettore Scola and in 1987 with Alessandro Haber she was a mother who suffered for the disappearance of a sloppy and turbulent son. In the 90's and 00's she was particularly active in TV. The latest roles for the cinema were in "Tu la conosci Claudia?" (2004) and "Il grande sogno" by Michele Placido (2009).

Bibliografia

Non disponibile