Keler, Alain

Persona

Keler Alain al Festivaletteratura 2012- ©Festivaletteratura

Alain Keler è un fotoreporter francese. Per trent'anni ha lavorato per importanti agenzie di stampa internazionali, tra le quali Sygma, Gamma, Myop, ed è stato co-fondatore dell'Agenzia Odissey Images. Ha realizzato reportages sulle minoranze etniche dell'ex Unione Sovietica, dai ceceni agli albanesi del Kosovo, dai calmucchi agli ebrei d'Ucraina. Nel 1997 ha vinto il prestigioso premio Eugene Smith. Collabora con la stampa francese e straniera e in particolare con "Géo", "Libération", "Marie-Claire", "Le Figaro-magazine", "l'Express", "US News", "National Geographic France". Ha pubblicato in Francia diversi libri tra i quali i più recenti sono "Ingrid Betancourt, derniers jours d'une femme en liberté" nel 2008 e "Des nouvelles d'Alain" nel 2011, pubblicato in Italia con il titolo di "Alain e i rom".

English version not available

Bibliografia

"Alain e i rom", con Emmanuel Guibert, Frédéric Lemercier, Coconino Press, 2011

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana