Selasi, Taiye

Persona

Taiye Selasi al Festivaletteratura 2013 - ©Festivaletteratura

Taiye Selasi è una scrittrice e fotografa, nata a Londra e cresciuta in Massachusetts da padre ghanese e madre nigeriana. Attualmente risiede a Roma. Si è laureata presso la Yale University per poi tornare in Inghilterra, al fine di proseguire gli studi in Relazioni Internazionali all'Università di Oxford. Nel 2006, dopo aver frequentato un laboratorio di sceneggiatura alla Columbia University, decide di dedicarsi a tempo pieno alla narrativa e alla fotografia. Il romanzo "Ghana must go" ("La bellezza delle cose fragili") è la storia di una famiglia agiata che conosce un'improvvisa lacerazione, narrata con tinte forti e poetiche; la Selasi riesce infatti ad abbozzare l'ironico e spietato ritratto di un nucleo familiare dei nostri giorni, aprendo una profonda riflessione sull'influenza che le nostre origini hanno rispetto a ciò che siamo. Nel 2013, in virtù del suo folgorante esordio, è stata selezionata da "Granta" tra i 20 migliori giovani scrittori britannici.

Taiye Selasi is a writer and photographer. She was born in London to a Ghanean father and a Nigerian mother and grew up in Massachusetts. She currently lives in Rome. She graduated from Yale University and then moved back to England to continue her studies at Oxford. Her novel "Ghana must go" is the story of a happy and wealthy family who experience a sudden rupture, told in a very poetic and incisive way. In 2013, thanks to her astounding debut, she was selected by "Granta" as one of the 20 best young writers in Britain.

Bibliografia

"La bellezza delle cose fragili", Einaudi, 2013