Cole, Teju

Persona

Teju Cole al Festivaletteratura 2014 - ©Festivaletteratura

Scrittore, storico dell'arte e fotografo, Teju Cole è Distinguished Writer-in-Residence al Bard College di Annandale-on-Hudson (New York). Nato in Michigan nel 1975, fino all'età d 17 anni è vissuto in Nigeria insieme ai genitori, per poi fare ritorno negli Stati Uniti. È autore di "Città aperta", candidato al National Book Critics Circle Award come miglior romanzo e vincitore, nel 2012, dell'Hemingway Foundation/PEN Award. L'opera, narrata in prima persona, verte intorno alle peregrinazioni nel cuore di Mahnattan di Julius, uno studente di psichiatria di origine tedesco-nigeriana. Pagina dopo pagina, «con uno stile accattivante e seducente» ("Time Magazine"), Cole traccia le coordinate di un viaggio interiore in cui «non è tanto l'autore che percorre la città e la indaga e la racconta - come ha sottolineato Andrea Longo su "Europa" - quanto il contrario: è la città che scopre l'uomo, lo attraversa e lo descrive». All'inizio del 2014 è stato pubblicato in Gran Bretagna e negli Stati Uniti anche il romanzo breve "Ogni giorno è per il ladro", uscito per la prima volta in Nigeria nel 2007 e accolto altrettanto positivamente dai lettori europei e statunitensi.

English version not available

Bibliografia

"Città aperta", Einaudi, 2013
"Ogni giorno è per il ladro", Einaudi, 2014