12/09/1999

Nadine Gordimer

1999_09_12_146

Premio Nobel per la letteratura nel 1991, la scrittrice sudafricana è una delle voci più potenti e autorevoli contro l'apartheid e non ha mai scisso la sua attività artistica dall'impegno politico e civile. Nel suo libro "Un'arma in casa", il crimine passionale diviene una sorta di metafora della violenza latente in Sud Africa. La intervista Itala Vivan, esperta delle culture dei paesi africani.

L'evento 146 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma. Originariamente il suo svolgimento era previsto presso il Cortile della Cavallerizza.

English version not available

Italiano

Non disponibile

1Luoghi collegati

1Enti correlati