09/09/2000

Philippe Jaccottet con Fabio Pusterla


2000_09_09_077

Jaccottet è uno dei massimi rappresentanti della poesia francese contemporanea. Del «poeta tardivo» scrive in "Alla luce d'inverno": «Eppure, parla ancora, e il suo rumore / avanza come il rivo di gennaio / con quel fruscìo di foglie ad ogni uccello / impaurito che fugge in un grido verso la radura». Dialoga con lui Fabio Pusterla, poeta e fine curatore e traduttore delle edizioni italiane.


English version not available

Italiano

Non disponibile

1Luoghi collegati

1Enti correlati