10/09/2005

Alberto Manguel con Piero Dorfles


2005_09_10_156

«Sant'Agostino sapeva che ogni lettore, quando legge, crea uno spazio immaginario, uno spazio costituito dalla persona che legge e dal regno delle parole lette». Alberto Manguel ha cominciato a frequentare questo spazio giovanissimo, quando, un po' per caso, José Luis Borges gli chiese di leggere per lui ogni sera. Da questa straordinaria relazione raccontata in "Con Borges", si è radicata in Manguel una incoercibile passione per i libri e per la letteratura che ritroviamo nel suo "Una storia della lettura". Lo incontra il giornalista Piero Dorfles.


English version not available

Italiano
Spagnolo

Non disponibile

1Luoghi collegati