06/09/2007 - Grammatica

SHA-LOIÀ, SHA-LALLÀ!


2007_09_06_024

dagli 8 ai 12 anni


Divagazioni musicali e rumoristiche tra parole che diventano suono e suoni che diventano racconti. Che cosa c'è di più divertente che inventare delle poesie che sensano a suono o che suonano a senso?
 Un omaggio a Toti Scialoja.


English version not available

Italiano

"Sha-loià, Sha-lallà": è così che si intitola l'evento dedicato ai più piccoli che si è svolto nel Palazzo della Ragione. Matteo Corradini guida energicamente uno strano e buffo gruppo di piccoli musicisti che trasformano parole in suoni. I bambini hanno musicato poesie attraverso l'utilizzo di strumenti 'innovativi': pentole, bastoni, strani fischietti e imbuti. Al termine dell'ora sono riusciti ad inventare, in questo modo, due allegre canzoncine che potrete trovare sul sito del Festivaletteratura. Attraverso questo piccolo laboratorio musicale i bambini hanno potuto divertirsi comunicando tra loro e cimentandosi in presunti musicisti.

1Luoghi collegati

20Eventi collegati

1Enti correlati