09.09.2010 - Letture vintage

IL CIELO È ROSSO di Giuseppe Berto

2010_09_09_054

Il romanzo di Berto è stato il primo vero bestseller internazionale italiano, lodato anche da Ernest Hemingway in un'intervista rilasciata ad Eugenio Montale. Si confrontano sulle disillusioni della giovinezza Chiara Valerio ("Spiaggia libera tutti") e Luigi Romolo Carrino ("Pozzoromolo"). 


Un viaggio nelle letture «di moda» del nostro Novecento attraverso libri che sono stati dei bestseller, «riscoperti» per i lettori di oggi dalle voci di narratori, che li eleggono a loro maestri letterari e stilistici.


L'evento 054 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma. Originariamente, il suo svolgimento era previsto presso il Palazzo d'Arco.

English version not available

Italiano

"Il Cielo è Rosso", un libro dimenticato troppo presto.

Letture vintage, quelle di Luigi Carrino e Chiara Valerio che, nell'aula Magna dell'Università di Mantova, hanno raccontato "Il cielo è rosso" di Giuseppee Berto, uno dei primi successi internazionali italiani, insignito del Premio Firenze per la letteratura e lodato anche da Ernest Hemingway.
Il romanzo, che narra le vicende di un gruppo di ragazzi abbandonati durante la guerra al proprio destino, è stato sia confrontato con altri classici della letteratura incentrati su un tema bellico, come "Il deserto dei tartari", sia con "Il Signore delle Mosche", per tratti comuni nelle vicende dei protagonisti.
Quello che è emerso è un libro di cui le generazioni di oggi, nonostante l'indubbio valore artistico, hanno poca memoria e conoscenza, forse per la (presunta) militanza politica dell'autore, che non ne ha facilitato la diffusione. Un libro che meriterebbe di essere riscoperto, anche attraverso iniziative come questa.

1Luoghi collegati

1Enti correlati