03/09/2014 - Fiabe d'autore del Novecento

FIABE D'AUTORE DEL NOVECENTO

2014_09_03_LCL1700

Evento ripetuto

Fiabe a colazione, a pranzo e a cena, e - se non bastasse - anche prima di andare a letto: la compagnia della lettura si butta quest'anno a capofitto nel repertorio di "fiabe d'autore del Novecento". Diciotto appuntamenti di lettura per tutta la durata del Festival, durante i quali si potranno ascoltare le storie del principe saggio e infelice, di Sebastiano, galletto anticonformista, di Viperetta, la bambina che non ne voleva sapere di un mondo zuccheroso e di fiocchetti, e altri magnifici racconti. Fiabe libere e dissacranti, nate dalla fantasia di Tommaso Landolfi, Italo Calvino, Piero Chiara, Elsa Morante, Antonio Rubino e Ada Gobetti.

English version not available

Italiano

Luca Scarlini ha scelto di introdurre gli eventi della rassegna "Fiabe d'autore" con un accento dedicato a Guido Gozzano, ridando così vita alle sue fiabe ormai dimenticate dal grande pubblico. In contemporanea in Piazza Lega Lombarda gli attori della Compagnia della lettura hanno trascinato il pubblico nel mondo di "Viperetta", la prima fiaba scelta per inaugurare una serie di spettacoli che continuerà per tutto il Festival e che farà immergere gli spettatori in una cornice popolata da streghe, orchi, fate, bambini ribelli e re tristi, tutti personaggi che ci sono familiari, ma che appaiono in una veste nuova, dissacrante e ironica. I personaggi dell'infanzia diventano come un vecchio amico che nasconde un segreto: tutto sembra conosciuto e sicuro, ma nei momenti più inaspettati una frase, un dettaglio ci fanno capire che qualcosa è cambiato. Oltre a poter ascoltare la Compagnia sarà possibile abbandonarsi intimamente a una lettura vera e propria: basta entrare nel "Palazzo delle Fiabe". Nell'Atrio degli Arcieri del Palazzo Ducale, si può esplorare un mondo di libri (anche digitali) che aprono una finestra sul Novecento inaspettata: grandi autori come Italo Calvino, Alberto Moravia, Aldo Palazzeschi, Vivian Lamarque, che hanno dedicato pagine e pagine alla letteratura per l'infanzia. Dire per l'infanzia, naturalmente, è riduttivo: bambini e adulti possono scoprire nuovi mondi, e visioni del mondo, proprio grazie a questi celebri scrittori che hanno incanalato la loro creatività anche in questo genere molto spesso sottovalutato. Il Palazzo delle Fiabe è anche un appassionante viaggio nella storia, sia post-unitaria che post-bellica, dove le necessità dell'alfabetizzazione ha ridato vita a un genere che va a definire idee e gusti personali fin da piccolini. Una fiaba che si è trasformata ma che ci è sempre familiare e che aspettava solo di essere riscoperta.

1Luoghi collegati

17Eventi collegati