04/09/2014

IL NOSTRO POSTO SUL MONDO. Esperienze astronomiche diurne con il 'mappamondo parallelo'

2014_09_04_013

dai 10 ai 14 anni


Evento ripetuto

Se smontiamo un mappamondo dal suo supporto fisso e lo posizioniamo come la Terra vera nello spazio e rispetto al Sole, ci accorgiamo che quello che siamo abituati a pensare in alto e in basso non è più allo stesso posto. Nicoletta Lanciano - tra le promotrici del progetto Globolocal (Movimento per la liberazione dei mappamondi) ed autrice di Diario del cielo 2014-5 ci insegna ad usare questi 'mappamondi paralleli' per capire le relazioni tra la Terra e il Sole e scoprire quali stelle si possono vedere nel cielo di Mantova, con l'aiuto di Roberto Casati (Dov'è il sole di notte?).

English version not available

Italiano

«Chiudete gli occhi e immaginate la terra con le nuvole e la pioggia, poi disegnatela». Con queste parole Nicoletta Lanciano apre l'evento che insegna ai bambini a riconoscere la posizione che rivestono loro e la Terra nello spazio. Non tutti la pensano allo stesso modo: c'è chi rappresenta un giardino in cui piove e chi attribuisce alla Terra una forma tondeggiante. Alcuni collocano le nuvole in cima al pianeta, altri ai lati. Dopo avere osservato i disegni viene consegnata una sfera di polistirolo, che rappresenta il globo. Inserendo degli stuzzicadenti i bambini hanno capito che anche se la Terra è inclinata noi non ne percepiamo le conseguenze e ci sentiamo dritti in qualsiasi punto ci troviamo. Nell'esperimento successivo i bimbi hanno riposto degli 'omini' di pongo su dei piccoli mappamondi, inclinati verso nord, osservando in che modo vengono illuminati dal sole. L'interesse dei bambini è rimasto vivo durante tutto l'evento, anche grazie alla possibilità di interagire continuamente con gli esperti e di scoprire concretamente i concetti spiegati. «Impariamo a guardare quello che ci circonda» conclude Nicoletta. «Tutti siamo in cima al mondo, dipende da come teniamo inclinato il mappamondo. Nord e sud si trovano per tutti nella stessa direzione; 'alto' e 'basso' variano in base al luogo in cui ci troviamo».  

1Luoghi collegati

1Enti correlati