11/09/2015

LA CUCINA MOLECOLARE. MODA O NUOVA FRONTIERA DELLA GASTRONOMIA?

2015_09_11_124

«In definitiva, non si tratta di verificare se una procedura gastronomica sia scientificamente corretta, ma di stabilire se un'idea scientifica sia gastronomicamente sensata». Davide Cassi, docente di Fisica della Materia all'Università di Parma, è stato tra i fondatori della cucina molecolare, che si prefigge di ricercare nuove tecniche di cucina basate sul metodo scientifico, in armonia con la tradizione e prestando attenzione alla qualità degli alimenti. Tra le tecniche che ha inventato ricordiamo la frittura in glucosio fuso, la cagliata d'uovo, il gelato di vino all'azoto liquido. L'autore di "Il gelato estemporaneo ed altre invenzioni gastronomiche" eseguirà piccoli esperimenti di fisica e chimica applicate alla cucina, durante una cena che consentirà ai partecipanti di assaggiare gli alchemici preparati.

L'evento 124 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma.

A causa di un refuso, il prezzo del biglietto d'ingresso era di 15,00.

English version not available

Italiano

Non disponibile.

1Persone correlate

1Luoghi collegati

1Enti correlati