12/09/2015 - Blurandevù

BLURANDEVÙ. Volontari, all'intervista!

2015_09_12_BLU2230

Stefano Rodotà è senza dubbio uno degli intellettuali italiani che ha dimostrato più attenzione al destino dei diritti fondamentali degli individui e della società nelle acque incerte del nuovo millennio. Professore emerito di Diritto civile all'Università La Sapienza di Roma, già presidente dell'Autorità garante per la protezione dei dati personali e componente della Convenzione che ha redatto la Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea, Rodotà negli ultimi anni si è dedicato alle inedite questioni che l'avvento di internet, le scoperte in campo biomedico e la carenza delle risorse alimentari hanno posto nella ridefinizione dei concetti di libertà, di democrazia, di vita, e insieme alla riscoperta di valori apparentemente anacronistici come la solidarietà. Su questi temi cruciali Rodotà si confronta con i ragazzi di blurandevù.

English version not available

Italiano

Non disponibile.

1Persone correlate

1Luoghi collegati