10/09/2016

L'ARTE È IL MORMORIO DELLA STORIA

2016_09_10_194

Il nuovo romanzo di Julian Barnes, maestro del postmodernismo inglese - si veda "Il senso di una fine" vincitore del Man Booker Prize 2011 - racconta la vera storia di Dmtrij Sostakovic, uno dei compositori più raffinati del XX secolo, che, rifiutandosi di prendere la via dell'esilio, dovette fare i conti per molti anni con i gusti musicali di Stalin e per tutta la vita con la macchina opprimente del potere sovietico. In "Il rumore del tempo" Barnes fa di questa indimenticabile storia una meditazione sull'arte, sul suo potere e sui suoi limiti. Lo incontra Peter Florence, direttore del Festival di Hay.

English version not available

Italiano
Inglese

Non disponibile.

1Luoghi collegati

1Enti correlati