11/09/2016

LA BATTAGLIA DI TEUTOBURGO

2016_09_11_284

«Un esercito fortissimo, il primo tra le truppe romane per addestramento, valore ed esperienza, fu accerchiato a sorpresa, a causa dell'indolenza del comandante, della falsità del nemico e dell'ingiustizia del destino. E così l'esercito romano, chiuso tra foreste, paludi e agguati, fu massacrato fino all'ultimo uomo da un nemico che aveva sempre battuto a suo piacimento» (Velleio Patercolo, "Storia romana"). Tra l'8 e l'11 settembre del 9 d.C., nella foresta di Teutoburgo, si consumò una delle più clamorose sconfitte mai patite dall'esercito di Augusto: la Clades Variana, ovvero la disfatta di Publio Quintilio Varo, generale romano, caduto nell'imboscata tesagli da Arminio, principe di stirpe germanica cresciuto a Roma. Una storia di tradimento e richiamo del sangue raccontata da Valerio Massimo Manfredi ("Teutoburgo").

L'evento 284 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma.

Originariamente il suo svolgimento era previsto presso la Basilica Palatina di Santa Barbara.

English version not available

Italiano

Non disponibile.

1Persone correlate

1Luoghi collegati

1Enti correlati