07/09/2017 - Blurandevù

BLURANDEVÙ. Volontari, all'intervista!

2017_09_07_BLU1900

Per anni considerato un talento inespresso della letteratura cubana, è improvvisamente salito alla ribalta internazionale grazie a "Fragola e cioccolato", un film tratto da un suo racconto e candidato all'Oscar, in cui per la prima volta a Cuba veniva affrontato il tabù dell'omosessualità. Ritiene che letteratura e politica siano in qualche modo concorrenti: «Castro ha immaginato il socialismo come un toro», ha scritto, «e con il tempo noi scrittori abbiamo imparato a torear». Pensa che ogni romanzo debba avere la sua melodia, perché «la musica a Cuba è come l'ossigeno». Ama il "Don Chisciotte" sopra ogni altro libro, perché «è l'anima dell'utopia e il sale della vita». Senel Paz, ai microfoni dei ragazzi di "Blurandevù". "Blurandevù" è una delle azioni del progetto Read On cofinanziato dal programma Europa creativa dell'Unione europea.

English version not available

Italiano
Spagnolo

Non disponibile.

1Luoghi collegati

1Enti correlati