09/09/2017

NOMADISMO LETTERARIO

2017_09_09_129

José Eduardo Agualusa è il più importante autore in lingua portoghese della sua generazione, definito come «un furfante letterario capace di abbagliare con le sue creazioni fantastiche». Grande maestro della narrazione, con "Teoria generale dell'oblio" è stato nominato al Man Booker International Prize 2016 e a Mantova dialoga con la sua traduttrice - nonché scrittrice - Romana Petri. Il romanzo ci porta in Angola alla soglia della guerra d'indipendenza dal Portogallo. Come è nello stile dell'autore di "Il venditore di passati" e "Le donne di mio padre", nelle sue storie potenti e visionarie si mescolano fatti di fantasia a quelli feroci della recente storia angolana.

English version not available

Italiano
Portoghese

Non disponibile.

1Luoghi collegati

1Enti correlati