05/09/2019

E ALLA FINE UN MONDO LUNARE

2019_09_05_025

«La distruzione è la cifra che distingue antichissimi e recentissimi racconti nati dalle genealogie maschili e pare nascere dal gioco infantile che ha una via d'uscita in una pratica quasi magica: la ripetizione». Sappiamo quanto la ripetizione distruttiva segni ancora la storia del presente. Ginevra Bompiani, nel suo L'altra metà di Dio, esplora con fine erudizione sia il mondo della distruzione, sia un mondo lunare che ci porta a conoscere «un femminile che non abbiamo ancora mai visto, affiancato a un maschile che non vediamo più». Quel che viene chiamato, più o meno ingenuamente, il mondo della dea, in cui i valori maschili non sopraffacevano quelli femminili. Oggi è tempo che 'l'altra metà di Dio' venga di nuovo ascoltata? L'autrice ne parla con il giornalista Antonio Gnoli.

English version not available

Italiano

1Luoghi collegati

2Rassegne e temi correlati