Bompiani, Ginevra

Persona

Ginevra Bompiani al Festivaletteratura 2013 - ©Festivaletteratura

Ginevra Bompiani è una scrittrice, editrice e traduttrice italiana. Figlia dell'editore Valentino Bompiani, ha insegnato Letterature comparate all'Università di Siena per più di vent'anni, finché insieme ad alcuni amici, nel 2002, ha fondato la casa editrice Nottetempo, che ha diretto fino al 2016. In veste di traduttrice si è misurata con illustri autori della letteratura d'Oltralpe, in particolare con i lavori di Antonin Artaud, Louis-Ferdinand Céline, Marguerite Yourcenar e Gilles Deleuze. È inoltre una fine conoscitrice di Emily Brontë, Jane Austen e Sylvia Plath, scrittrici alle quali ha dedicato il saggio Lo spazio narrante. Tra i suoi testi di narrativa spiccano Ritratto di Sarah Malcom (2005), rigorosa ricostruzione di un efferato delitto nella Londra del Settecento, e le vicende tutte al femminile al centro di La stazione termale (2012). Dopo La neve (2013) ha pubblicato L'ultima apparizione di José Bergamín (2014), un accattivante ritratto dell'autore spagnolo spentosi nel 1983 al termine di una lunga militanza politica e intellettuale, e il memoir Mela zeta (2016), «un agile e prezioso libretto interamente consacrato alla memoria dei suoi illustri amici e maestri» (Francesco Permunian su L'Indice dei libri del mese). Nel 2019 ha firmato L'altra metà di Dio, un viaggio alle radici della civiltà occidentale volto a una nuova conoscenza del femminile.

(foto: © Festivaletteratura)

Ginevra Bompiani, born in Milan, is a writer, publisher and translator. Daughter of Valentino Bompiani, she taught at the University of Siena for over twenty years and in 2002 with some friends she founded Nottetempo, a publishing house she directed until 2016. As a translator she worked with texts by Antonin Artaud, Louis Ferdinand Celine, Gilles Deleuze, Emily Brontë, Jane Austen and Sylvia Plath. She writes fictional books and essays. Her books, often published in France as well, include: "Le specie del sonno", "L'incanto", "Il ritratto di Sarah Malcolm", La stazione termale", "L'incantato", "La neve" and "L'ultima apparizione di José Bergamín". (photo: © Festivaletteratura)

Bibliografia

Bàrtelemi all'ombra, Mondadori, 1967

Piazza pulita, illustrazioni di Maria Enrica Agostinelli, Bompiani, 1968

Lo spazio narrante. Jane Austen, Emily Brontë, Sylvia Plath, La Tartaruga, 1978 (et al., 2012)

Mondanità, La Tartaruga, 1980

L'attesa, Feltrinelli, 1988 (et al., 2011)

L'incantato, Garzanti, 1987 (et al., 2013)

Tempora, Anabasi, 1993

L'orso maggiore, Anabasi, 1994

Le specie del sonno, Quodlibet, 1998

L'amorosa avventura di una pelliccia e di un'armatura, Sellerio, 2000

L'età dell'argento, La Tartaruga, 2001 (et al., 2012)

Ritratto di Sarah Malcom, Neri Pozza, 2005

La stazione termale, Sellerio, 2012

La neve, et al., 2013

L'ultima apparizione di José Bergamín, Nottetempo, 2014

Mela zeta. 2005-2016, Nottetempo, 2016

L'altra metà di Dio, Feltrinelli, 2019 (in uscita)