ABITI

I vestiti assurgono a topoi letterari nei romanzi di Jane Sautière ed Elvira Seminara, che dialogano a distanza in una incredibile comunanza di intenti. Con il memoir Guardaroba la scrittrice francese con ironia e grande sensibilità cosmopolita mostra come gli abiti ci appartengano e ci definiscano. Con Atlante degli abiti smessi, l'autrice italiana racconta come gli abiti hanno permesso di ricucire il rapporto tra una madre e una figlia. Le due grandi scrittrici sono riuscite a conferire dignità letteraria a ciò che scegliamo di indossare e a riflettere sulla vita e il passato, attraverso i tessuti in cui avvolgiamo il nostro corpo ogni giorno.
L'autrice parlerà in francese. Interpretazione consecutiva in italiano.

1Luoghi collegati