AFFERMARE L’UMANITÀ

È analizzando i diversi stili di obbedienza che si ottengono i mezzi per studiare, inventare, provocare le nuove forme di disobbedienza: la dissidenza civica, la trasgressione poetica. Oggi nulla va dato per scontato: né le certezze apprese né le convenzioni sociali, né i rapporti economici, né i principi morali. Il pensiero filosofico, nel medesimo istante in cui ingiunge di non cedere alle evidenze e alle generalizzazioni, ci fa ritrovare il senso della responsabilità politica. Nel momento in cui le decisioni degli esperti si presentano come il risultato di fredde statistiche e di calcoli anonimi, disobbedire diventa un'affermazione di umanità. Frédéric Gros, autore di Disobbedire, ne discute con Donatella di Cesare (Sulla vocazione politica della filosofia). Coordina l'incontro la filosofa Elettra Stimilli.

L'autore parlerà in francese. Interpretazione consecutiva in italiano.

1Luoghi collegati