12/09/2020

IL GIARDINO E IO

2020_09_12_GIAR10002000

Dagli 8 anni

Un giardino nascosto tra le case, bello e prezioso, non frequentato quanto meriterebbe, per un giorno diventa il luogo per una lunga installazione fatta di tanti piccoli giardini in scatola. Ogni giardino individuale è il racconto di un giardino ideale, realizzato con frammenti, naturali o no, portati o trovati, e ricomposto su una tavola di cartone. L'insieme di tutti i giardini, uno vicino all'altro, su trasforma in una grande installazione collettiva attorno a cui incontrare persone e condividere idee e storie. Così, solo per un giorno, insieme a Monica Guerra e Lola Ottolini (In strada) e accompagnati dai disegni di Alberto Wolfango Amedeo d'Asaro si potrà raccontare l'idea di un giardino possibile come non l'ha mai raccontata nessuno: Davide Longo, a fine giornata, proverà a trovare le parole più adatte per questa storia, e ognuno potrà tornare a casa col suo giardino portatile, memoria e insieme impegno che genera appartenenza.
In collaborazione con associazione culturale MAY.

English version not available

Italiano

1Luoghi collegati