12/09/2020

TRA ARTE E LETTERATURA

2020_09_12_068

Tra visite quotidiane alle opere di Duccio di Buoninsegna, Simone Martini o Ambrogio Lorenzetti e passeggiate senza meta nei vicoli della città, lo scrittore di origine libica Hisham Matar (premio Pulitzer nel 2017 con Il ritorno) in Un punto di approdo ha avuto modo di meditare sulla sua passione per Siena e sul profondo legame tra dipinti, vita, morte e letteratura. Come Melania G. Mazzucco che nel recente L'architettrice ha raccontato la storia di Plautilla, la prima donna architetto, ma anche il suo legame viscerale con Roma e la sua storia. I due scrittori, offrendoci anche prospettive diverse su due città tanto affascinanti, discutono del legame tra ricerca e fiction e del rapporto tra arte e condizione umana insieme a Elisabetta Bucciarelli.

Hisham Matar interverrà in collegamento streaming e parlerà in inglese, con interpretazione consecutiva in italiano.

English version not available

Inglese
Italiano

1Luoghi collegati