De Mari, Silvana

Persona

Silvana De Mari è nata nel 1953 in provincia di Caserta. Ha fatto il chirurgo sia in Italia che in Etiopia, come volontaria, poi da quando le è venuto il dubbio che i mali dell'anima possono essere non meno devastanti di quelli del corpo, si occupa di psicoterapia. Il suo hobby fondamentale è arrabbiarsi: per fare qualcosa della sua rabbia ha deciso di scrivere d'ingiustizie, persecuzioni, discriminazioni e ribellioni in forma di favola. In "L'ultimo elfo" illumina di tenerezza e di pietà un piccolo elfo emarginato perchè considerato diverso, che potrebbe essere l'ultimo della sua specie.

Silvana De Mari is born in Caserta in 1953. She was a surgeon both in Italy and Ethiopia, as a volunteer, but then, when she realized that the illnesses of the soul can be no less devastating than those of the body, she has dealt with psychotherapy. Her main hobby is getting angry and to do something with it she started writing about injustice, persecutions, discrimination and rebellion, as an outlet for her rage. In her "L'Ultimo Elfo", she sheds a dim light on an elf, whom she describes as pitiful and different, and who could be the last specimen of his kind.

Bibliografia

"L'ultima stella a destra della luna", Salani, 2000 (2005)
"La Bestia e la Bella", Salani, 2003 (2006)
"L'ultimo elfo", Salani, 2004 (2010)
"L'ultimo orco", Salani, 2005
"Il drago come realtà. I significati storici e metaforici della letteratura fantastica", Salani, 2007
"Gli ultimi incantesimi", Salani, 2008
"Il cavaliere, la strega, la morte e il diavolo", Lindau, 2009
"Il gatto dagli occhi d'oro", Fanucci, 2009
"L' ultima profezia del mondo degli uomini", Fanucci, 2010

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana