Didi-Huberman, Georges

Persona

Georges Didi-Huberman è filosofo, storico dell'arte, studioso di estetica, e si occupa in particolare di antropologia del visuale con una spiccata propensione a ricostruire i percorsi di sopravvivenza dell'immagine e le matrici psicoanalitiche che hanno presieduto alla rappresentazione del corpo femminile. Insegna Segni, forme e rappresentazioni all' École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi. Ha pubblicato una trentina di opere sulla storia e la teoria delle immagini. Ha soggiornato a Roma (Accademia di Francia), a Firenze (Villa I Tatti-Harvard University Center for Italian Renaissance Studies), a Londra (Institute of Advanced Study, Warburg Institute). Ha ricevuto lo Hans-Reimer-Preis dell'Aby-Warburg-Stiftung di Amburgo. Ha diretto diverse esposizioni tra cui "L'Empreinte" al Centro Georges Pompidou (Parigi, 1997) e "Fables du lieu" allo Studio National des Arts contemporains (Tourcoing, 2001). L'ispirazione warburghiana, esplicita in "Devant l'image. Question posée aux fins d'une histoire de l'art" e "Devant le temps. Histoire de l'art et anachronisme des images" (entrambi Editions de Minuit, rispettivamente 1990 e 2000), percorre gran parte dei suoi ultimi saggi.

Georges Didi-Huberman is a philosopher, historian of art and aesthetics scholar. He mainly deals with anthropology of the visual with a view to rebuilding the ways in which images survived and with an interest in the psychoanalytical aspects dominating the representation of women's bodies. He teaches Signs, forms and representations at École des Hautes Études en Sciences Sociales in Paris. He published about thirty books on history and theory of images. He stayed in Rome, Florence and London in specialized centres. He received the Hans-Reimer-Preis of the Aby-Warburg-Stiftung in Hamburg. He supervised several exhibitions including the "Empreint"e at Centre Georges Pompidou (Paris, 1997) and "Fables du lieu at Studio National des Arts contemporains" (Tourcoing, 2001). Many of his essays have been translated into Italian.

Bibliografia

"Ninfa moderna. Saggio sul panneggio caduto", Il Saggiatore, 2004
"Immagini malgrado tutto", Raffaello Cortina, 2005
"Gesti d'aria e di pietra. Corpo, parola, soffio, immagine", Diabasis, 2006
"L' immagine insepolta. Aby Warburg, la memoria dei fantasmi e la storia dell'arte", Bollati Boringhieri, 2006
"Storia dell'arte e anacronismo delle immagini", Bollati Boringhieri, 2007
"L'immagine aperta. Motivi dell'incarnazione nelle arti visive", Bruno Mondadori, 2008
"L'invenzione dell'isteria. Charcot e l'iconografia fotografica della Salpêtrière", Marietti, 2008
"La pittura incarnata. Saggio sull'immagine vivente", Il Saggiatore, 2008
"Il gioco delle evidenze. La dialettica dello sguardo nell'arte contemporanea", Fazi, 2008
"Il cubo e il volto. A proposito di una scultura di Alberto Giacometti", Mondadori Electa, 2008
"Beato Angelico. Figure del dissimile", Abscondita, 2009