Doyle, Roddy

Persona

Roddy Doyle al Festivaletteratura 2005 - ©Festivaletteratura

Roddy Doyle, nato a Dublino nel maggio 1958, è considerato il capofila della nuova narrativa irlandese. Dopo essersi laureato in Lettere, è stato insegnante di inglese. Nel 1993 ha vinto il Booker Prize con "Paddy Clarke ah ah ah". Molti dei suoi libri sono diventati film di successo, come "The Commitments", diretto da Alan Parker, o "The Snapper" di Stephen Frears.

English version not available

Bibliografia

"I commitments", Guida, 1993 (TEA, 2000)
"The snapper", Guida, 1993 (con il titolo di "Bella famiglia", TEA, 1997)
"Paddy Clarke ah ah ah!", Guanda, 1994 (2012)
"Due sulla strada", Guanda, 1996 (TEA, 1998)
"La donna che sbatteva nelle porte", Guanda, 1997 (2007)
"Una stella di nome Henry", Guanda, 2000 (2010)
"Il trattamento Ridarelli", con illustrazioni di Brian Ajhar, Salani, 2001 (2005)
"Rover salva il Natale", con illustrazioni di Brian Ajhar, Salani, 2002 (2009)
"La trilogia di Barrytown", Guanda, 2003
"Rory & Ita", Guanda, 2003 (TEA, 2005)
"Le avventure nel frattempo", con illustrazioni di Brian Ajhar, Salani, 2005
"Una faccia già vista", Guanda, 2005 (TEA, 2007)
"Paula Spencer", Guanda, 2007 (2009)
"Dentro la foresta", Guanda, 2008 (TEA, 2010)
"Irlandese al 57%" , Guanda, 2009 (2010)
"Una vita da eroe", Guanda, 2010 (2012)
"Bullfighting", Guanda, 2011
"Matto weekend", La biblioteca di Repubblica-L'Espresso, 2011
"La gita di mezzanotte", Salani, 2012
"Non solo a Natale", Guanda, 2012