Irigaray, Luce

Persona

Luce Irigaray al Festivaletteratura 2013 - ©Festivaletteratura

Luce Irigaray, filosofa e psicoanalista, è direttrice di ricerca presso il Centre National de la Recherche Scientifique di Parigi. Dal 1961 ha insegnato all'università di Vincennes e ha fatto parte dell'École Freudienne fondata da Jacques Lacan. Con una solida base interdisciplinare, che spazia dalla linguistica alla psicologia, la sua teoria della differenza sessuale è divenuta negli anni un cardine del femminismo europeo ed è maturata in scritti come "Speculum" ed "Essere due", tutt'oggi imprescindibili punti di riferimento per ogni discussione sul cambiamento, sulle conquiste o sulle sconfitte delle donne. Il suo tentativo di ricostruire una cultura a due soggetti, portatori di valori differenti ma egualmente necessari alla piena maturazione dei legami di civiltà, continua in un ripensamento della tradizione filosofica occidentale ("All'inizio, lei era") e in una riflessione sul tatto come principio di ogni relazione umana ("Elogio del toccare").

Luce Irigaray, a philosopher and psychoanalyst, was born in Blaton (Belgium). She lives and works in Paris where she is a psychoanalyst and a member of the Ecole freudienne. Since 1961, she has taught at the University of Vincennes and has been a member of the Freudian School founded in Paris by Jacque Lacan. A European Feminism pivotal figure and famous philosopher, who elaborated the theory of sexual difference, she is still, thirty years after the publication of her first and revolutionary book "Speculum, l'altra donna" (1974 in France, 1975 in Italy, translated by Luisa Muraro), a essential reference point for any discussion on women's changes, conquests and defeats.

Bibliografia

"Speculum. L'altra donna", Feltrinelli, 1975 (2010)
"Questo sesso che non è sesso. Sulla condizione sessuale, sociale e culturale delle donne", Feltrinelli, 1978
"Amante marina di Friedrich Nietzsche", Feltrinelli, 1981 (Luca Sossella Editore, 2003)
"Passioni elementari", Feltrinelli, 1983
"Etica della differenza sessuale", Feltrinelli, 1985 (1990)
"Una probabilità di vivere. Limite al concetto di neutro e universale nelle scienze e nelle tecnologie", Editori Riuniti, 1986
"Il tempo della differenza. Diritti e doveri civili per i due sessi per una rivoluzione pacifica", Editori Riuniti, 1989
"Sessi e genealogie", La Tartaruga, 1989 (Baldini Castoldi & Dalai 2007)
"Parlare non è mai neutro", Editori Riuniti, 1991
"Io tu noi. Per una cultura della differenza", Bollati Boringhieri 1992
"Amo a te", Bollati Boringhieri, 1993
"Essere due", Bollati Boringhieri, 1994
"La democrazia comincia a due", Bollati Boringhieri, 1994
"L' oblio dell'aria in Martin Heidegger", Bollati Boringhieri, 1996
"Tra Oriente e Occidente. Dalla singolarità alla comunità", Manifestolibri, 1997 (2011)
"Il respiro delle donne", Il Saggiatore, 1997
"Il respiro delle donne. Credo al femminile", EST, 2000
"L'epoca del respiro", Gottert, 1999
"In tutto il mondo siamo sempre in due. Chiavi per una convivenza universale", Baldini Castoldi & Dalai, 2006
"Oltre i propri confini", Baldini Castoldi & Dalai, 2007
"La via dell'amore", Bollati Boringhieri, 2008
"Condividere il mondo", Bollati Boringhieri, 2009
"Il mistero di Maria", Paoline, 2010
"Una nuova cultura dell'energia. Al di là di Oriente e Occidente", Bollati Boringhieri, 2011
"All'inizio, lei era", Bollati Boringhieri, 2013
"Elogio del toccare", Il Nuovo Melangolo, 2013