Stassi, Fabio

Persona

Fabio Stassi al Festivaletteratura 2016 - ©Festivaletteratura

Fabio Stassi (1962), di origini siciliane, vive a Viterbo e lavora a Roma in una biblioteca universitaria. Nel 2006 ha pubblicato il romanzo Fumisteria, che gli è valso la vittoria del Premio Vittorini Opera Prima 2007. Ha scritto tra i tanti: È finito il nostro carnevale (2007), La rivincita di Capablanca (2008), Holden, Lolita, Živago e gli altri (2010). Un suo racconto è stato inserito nella raccolta Articolo I. Racconti sul lavoro, pubblicata da Sellerio nel 2009. Nel 2012 è uscito L'ultimo ballo di Charlot, libro tradotto in diciannove lingue e vincitore del Premio Selezione Campiello 2013, come pure dei premi Sciascia Racalmare, Caffè Corretto Città di Cave e Alassio dello stesso anno. Sua anche la curatela dell'edizione italiana del colto e divertente Curarsi con i libri. Rimedi letterari per ogni malanno di Ella Berthoud e Susan Elderkin (2013). Nel 2016 ha pubblicato La lettrice scomparsa, un giallo ambientato a Roma che s'immerge nello strano, irresistibile mondo dei lettori e delle biblioteche pubbliche. Nel 2019 ha scritto un romanzo per giovani avventurosi dal titolo La gamba di legno di mio zio; nel 2020 il noir Uccido chi voglio.

(foto: © Festivaletteratura)

English version not available

Bibliografia

Fumisteria, GMB, 2006 (Sellerio, 2015)

È finito il nostro carnevale, Minimum fax, 2007 (2012)

La rivincita di Capablanca, Minimum fax, 2008 (2015)

Holden, Lolita, Živago e gli altri. Piccola enciclopedia dei personaggi letterari (1946-1999), Minimum fax, 2010

L'ultimo ballo di Charlot, Sellerio, 2012

Come un respiro interrotto, Sellerio, 2014

Il libro dei personaggi letterari. Dal dopoguerra a oggi: da Lolita a Montalbano, da Gabriella a Harry Potter, Minimum fax, 2015

La leggenda di Zumbi l'immortale, illustrazioni di Federico Appel, Sinnos, 2015

La lettrice scomparsa, Sellerio, 2016

La gamba di legno di mio zio, illustrazioni di Veronica Truttero, Sinnos, 2019

Uccido chi voglio, Sellerio, 2020