Picco, Giandomenico

Persona

Giandomenico Picco al Festivaletteratura 2015 - ©Festivaletteratura

Diplomatico italiano, ha prestato per vent'anni servizio all'ONU (1973-1992), partecipando a importanti missioni di pace nei paesi Balcanici, in Afganistan durante l'occupazione sovietica e in altrettanti contesti di crisi internazionali. Un resoconto delle sue azioni diplomatiche durante la pluriennale crisi degli ostaggi occidentali in Libano e in occasione del cessate il fuoco tra Iran e Iraq è stato pubblicato nel 1999 col titolo: "Man Without a Gun. One Diplomat's Secret Struggle to Free the Hostages, Fight Terrorism, and End a War". Laureatosi in Scienze politiche a Padova, si è specializzato in relazioni internazionali all'Università di Santa Barbara (California) e in problemi dell'integrazione europea ad Amsterdam. Nel 1994 ha fondato la GDP Associates, una società di consulenza specializzata nei mercati del Medio Oriente e dell'Asia Centrale. Nel 1999 è stato nominato Consigliere Personale del Segretario Generale dell'ONU per gli studi sulla civilizzazione. Ha tenuto e tiene tuttora seminari in diverse università di tutto il mondo e collabora con numerose testate giornalistiche. Per il suo impegno ha ricevuto un riconoscimento speciale del Presidente degli Stati Uniti e numerose onorificenze, tra cui la Gran Croce al Merito della Repubblica Federale Tedesca, la nomina a Gran Ufficiale della Repubblica Italiana, l'Ordine del Cedro del Libano e l'Ordine di San Michele e San Giorgio della Regina Elisabetta II.(foto: Festivaletteratura)

English version not available

Bibliografia

"Man Without a Gun. One Diplomat's Secret Struggle to Free the Hostages, Fight Terrorism, and End a War", Times Books, 1999"I labirinti del presente. Guerra, povertà, rischio, instabilità internazionale", con Antonio Torrenzano, L'Harmattan Italia, 2004