Purgatori, Andrea

Persona

Andrea Purgatori al Festivaletteratura 2006 - ©Festivaletteratura

Andrea Purgatori è giornalista, sceneggiatore e conduttore radiofonico. Nato a Roma nel 1953, diventa giornalista professionista nel 1974 e nel 1980 consegue il Master of Science in Journalism alla Columbia University di New York. Inviato de "Il Corriere della Sera" dal 1976 al 1998, è noto per le inchieste e i reportage sullo stragismo e su casi scottanti del terrorismo italiano negli anni di piombo, come il rapimento Moro e la strage di Ustica. Si è occupato anche di conflitti internazionali: la guerra in Libano del 1982, il conflitto tra Iran e Iraq degli anni Ottanta, la Guerra del Golfo del 1991 e le rivolte in Tunisia e Algeria. È stato coautore de "La Piovra 5", "Il cuore del problema" (1992) e "A un passo dalla guerra" (1995) e di moltissime fiction tv, tra le quali recentemente la fortunata serie "Un caso di coscienza". Per il cinema ha realizzato le sceneggiature di "Spettri" (1986), "Maya" (1987), "Panama Sugar" (1990), "Il muro di gomma" (1991), in concorso al Festival di Venezia, "Nel continente nero" (1992) e "Il giudice ragazzino" (1994), in concorso al Festival di Berlino. Negli ultimi anni ha scritto "Fortapàsc" (2009) e "L'industriale" (2011). Ha realizzato servizi televisivi per "Dossier", "Spazio Sette", "Focus" e ha condotto "Confini" (RaiTre, 1996). Ha collaborato anche con la Bbc World Service e con la Radio svizzera italiana. Tra i numerosi premi ottenuti vi sono il Nastro d'argento 1992 per il miglior soggetto con "Il muro di gomma", il Premio Hemingway per il giornalismo, il Premio Cinema per la pace, il Premio Crocodile - Altiero Spinelli, il Premio Cinema e Società per "Nel continente nero" (1993) e il Globo d'Oro per la miglior sceneggiatura con "Il giudice ragazzino".

Andrea Purgatori is a journalist, a scriptwriter and a radio presenter. He was born in Rome in 1953 and he has been a professional journalist since 1974. In 1980, he obtained a Master's Degree in Science of Journalism at Columbia University in New York City. A reporter for "Corriere della Sera" since 1976 he has been known for his enquiries and reportages on hot cases of Italian Terrorism from Aldo Moro's abduction to the Ustica Disaster. He has reported on international conflicts such the war in Lebanon, the Iran-Iraq war, the Gulf War and the riots in Tunisia and Algeria. He co-authored "La Piovra 5", "Il cuore del problema" (1992) and "A un passo dalla guerra" (1995). He authored the scripts of "Spettri" (1986), "Maya" (1987), "Panama Sugar" (1990), "Il muro di gomma" (1991) which took part at the Venice Festival, "Nel continente nero" (1992). "Il giudice ragazzino" (1994) which took part at the Berlin Festival. He wrote "Fortapàsc" (2009) e "L'industriale" (2011). He has collaborated with "Bbc world service" and "Radio svizzera italiana". His numerous awards include Nastro d'argento 1992 for best story with "Il muro di gomma", Hemingway Prize for journalism, Cinema Prize for peace, Crocodile - Altiero Spinelli Prize, Cinema e società Prize with "Nel continente nero" (1993), and Globo d'oro Prize for best script with "Il giudice ragazzino".

Bibliografia

"A un passo dalla guerra" con Daria Lucca e Paolo Miggiano, Sperling & Kupfer, 1995
"Il bello della rabbia" con Silvana Mazzocchi, Baldini & Castoldi, 1997
"Teatro civico. 5 monologhi per Report: U-238-Cipolle e libertà-Trecentosessanta lire-Binario illegale-Bhopal 2 dic. '84", con 2 DVD, con Marco Paolini e Francesco Niccolini, Einaudi, 2004
"I segreti di Abu Omar", con DVD, BUR Biblioteca Univ. Rizzoli, 2007