Ginzberg, Siegmund

Persona

Siegmund Ginzberg è nato a Istanbul nel 1948. La famiglia è giunta a Milano negli anni Cinquanta e i nonni furono sudditi dell'impero ottomano. Dopo gli studi in filosofia ha intrapreso l'attività giornalistica ed è stato una delle storiche firme dell'Unità, quotidiano per cui ha lavorato a lungo come inviato in Europa, Stati Uniti, Cina, India, Giappone, Corea del Nord e del Sud. Ha più volte girato il mondo portando con sé, nel corso degli innumerevoli traslochi, una biblioteca più adatta alla stanzialità che all'erranza. Insieme alla selezione di scritti Sfogliature (2006) e a un'introduzione a Il paradiso a colori. Il libro della Genesi, illustrato da Marc Chagall, ha pubblicato Risse da stadio nella Bisanzio di Giustiniano (2008), «una sorta di zibaldone dove un giornalista colto e spiritoso legge le notizie di ieri con gli strumenti di oggi, e quelle di oggi con il sapere di ieri» (Giuseppe Conte) e il romanzo familiare Spie e zie (2015). Nel 2019 ha scritto Sindrome 1933.

(foto: © Festivaletteratura)

Siegmund Ginzberg was born in Istanbul in 1948 into a Jewish family who moved to Milan in the 1950s. His grandparents were subjects of the Ottoman Empire. After studying philosophy, he turned to journalism and has long been a contributor to "l'Unità", the newspaper which he has worked extensively as a correspondent to China, India, Japan, North and South Korea, as well as in New York, Washington and Paris. He has repeatedly travelled the world, taking with him a library that is more suited to permanency than wandering. in addition to the collection"Sfogliature" (2006), he has published "Risse da stadio nella Bisanzio di Giustiniano" (2008), "a kind of hotpot in which a cultured and witty journalist reads yesterday's news with today's tools, and today's news with yesterday's knowledge" (Giuseppe Conte) as well as the novel "Spie e zie" (2015).(photo: © Festivaletteratura)

Bibliografia

Sfogliature. Scoop nascosti nei classici, Johan & Levi, 2006

Risse da stadio nella Bisanzio di Giustiniano, Rizzoli, 2008

Spie e zie, Bompiani, 2015

Sindrome 1933, Feltrinelli, 2019